Milan - Italy
+39 02 4969 2127
info(@)a-powergroup.com

Case Study: Vivai e Serre 4.0

Competenza, Consulenza, Progettazione, Supporto Tecnico

Case Study: Vivai e Serre 4.0

Introduzione

Negli ultimi anni l’agricoltura sta vivendo alcuni importanti cambiamenti tecnologici. Sicuramente molti di questi sono nati dopo l’introduzione delle tecnologie IoT (Internet of things) in questo settore.

Le tecnologie IoT hanno portato efficienza e metodicità nelle aziende agricole affinché funzionino con maggiore precisione e realizzino processi più redditizi.

Nei paragrafi sottostanti vi faremo un esempio di come dei dispositivi IoT abbiano aiutato un cliente che stava affrontando alcune difficoltà con la raccolta dei dati nella sua vasta azienda di coltivazioni in serre e vivai.

Sfida

Questo cliente aveva il bisogno di conoscere e monitorare la temperatura e l’umidità in tutte le sue serre e vivai, senza essere costretto a dover compiere delle singole letture manuali, come faceva sui dispositivi che utilizzava in precedenza.

Naturalmente questo metodo precedente era molto dispendioso in termini di tempo e mancava di precisione, visto che le letture non potevano essere simultanee. Inoltre, nel caso in cui si fosse presentato un problema relativo a valori di temperature o umidità che avrebbero potuto compromettere il raccolto, i tempi di reazione non sarebbero mai potuti essere immediati.

Sensori Aranet in serra

Soluzione

La soluzione utilizzata per soddisfare il bisogno del cliente consisteva nell’utilizzare varie sonde Aranet di temperatura e di umidità, per il terreno e per l’aria, connesse wireless alla Base Station Aranet Pro.

Questo sistema ora gli permette di monitorare in qualsiasi momento tutte le sonde connesse alla Base Station tramite il software Aranet Pro, tramite l’app di Aranet ed una connessione dati, oppure tramite sito internet e indirizzo IP specifico. Tutti questi metodi di monitoraggio permettono anche l’esportazione dei dati in Excel, permettendo di creare uno storico.

Qualora non si possano controllare i rilevamenti compiuti dalle sonde il sistema Aranet, tramite notifica personalizzata, avvisa che dei sensori hanno rilevato dei valori oltre le soglie limite impostate dall’utente. In questo modo è come avere tutti i dati sotto controllo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Conclusioni

• Risparmio di tempo e migliori condizioni di lavoro per i dipendenti grazie alla raccolta dati centralizzata;
• Monitoraggio 24 ore su 24, 7 giorni su 7, con dati in tempo reale, sulle condizioni di crescita;
• Panoramica continua delle colture e di tutti i punti strategici della serra con sensori wireless portatili;
• Maggiore precisione di lettura con i sensori Aranet, con conseguente miglioramento delle condizioni nella serra;
• Invio di avvisi immediati, così da poter rimediare a condizioni problematiche e potenzialmente pericolose per il raccolto;
• Miglioramento delle condizioni di crescita nel tempo, tramite l’analisi dei dati ed identificando i valori ambientali ottimali;
• Nessuna interruzione della produzione grazie alla facile installazione. Questo permette di risparmiare tempo e preoccupazioni.

Tags: , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *