Milan - Italy
+39 02 4969 2127
info(@)a-powergroup.com

Prova – corrente di dispersione

Competenza, Consulenza, Progettazione, Supporto Tecnico

Prova – corrente di dispersione

I tester di corrente di dispersione ETL soddisfano tutti gli standard industriali (EN 60990) e medici (EN 60601). Le correnti di dispersione fino a 30 mA possono essere misurate in modo riproducibile a una frequenza fino a 1 MHz. Per alimentare gli oggetti di prova con la tensione di rete, i tester di corrente di dispersione offrono una fonte di tensione regolabile fino a 270 V. La frequenza può essere impostata tra 45 e 65 Hz.

Il test della corrente di dispersione può essere completamente automatizzato o manuale.


Corrente di fuga per i settori medicale, industria ed elettrodomestico
Conduttore di protezione e corrente di contatto
0,01 – 30,00 mA
Frequenza fino a 1 MHz
Test di funzionamento, rete 230 V AC, dep. dalla rete
0,01 – 10,00 A CA.
Test funzionale, variabile 10 – 270 V AC, 45 – 65 Hz
completamente elettronico, 500 VA

Prove di dispersione conformi agli standard secondo gli standard VDE, EN e UL
     Circuiti di misura inclusi per DIN EN 60601-1 e DIN EN 60990
     Circuiti di misura disponibili per ulteriori standard come opzione
     Processo completamente automatico del test della corrente di dispersione
     Sistema di test completamente elettronico per produzione e laboratorio
     5 diverse varianti di funzionamento selezionabili liberamente
     LAN, USB, RS232, CAN, VGA, DIGITAL IN / OUT, IN / OUT analogico, frequenza IO (a seconda della versione operativa)
     Attività di test liberamente programmabili: parametri, valori limite, opzioni di avvio, istruzioni per l’utente, opzioni di sequenza, …

Sistema di test completamente elettronico
    Tensioni e correnti di prova esatte per un test riproducibile e senza usura. Tutti i parametri di prova sono regolati in modo permanente e sono indipendenti dalle fluttuazioni della tensione di rete dovute alla generazione completamente elettronica.

    Circuito di sicurezza con due relè di sicurezza a comando forzato
    La tecnologia di sicurezza è – come richiesto in EN 50191 – eseguita. Sono disponibili 3 diverse opzioni di cablaggio per il test standard con pistole di prova, gabbia di prova, funzionamento a due mani o all’interno di una linea di trasferimento.

    Sequenze di test controllate da menu: manuali o completamente automatici
    L’utente può scegliere tra un singolo test dei moduli di test disponibili o un test con un piano di test predefinito e liberamente programmabile. Le ispezioni del piano di test sono riproducibili in produzione e supportano il personale di test con messaggi di errore chiari.

    L’interconnessione dei compiti di ispezione avviene automaticamente tramite la matrice di relè interna
    L’oggetto di prova deve essere inserito o contattato solo una volta. Il passaggio tra i vari compiti di test è automatizzato e realizzato tramite una matrice di relè interna.

    Istruzioni per l’utente e foto digitali
    Note diverse e foto digitali possono essere visualizzate prima e durante il test, nonché in caso di errore per guidare la persona in prova attraverso il test in modo ottimale.

    controllo di lancio
    Il segnale di avvio viene attivato premendo le pistole di prova (brevetto). La tensione viene attivata solo quando entrambe le sonde di prova sono a contatto con l’oggetto di prova. Questo protegge l’oggetto di prova dai picchi di sovratensione e garantisce il tempo di test richiesto (la funzionalità dipende dai tipi di test selezionati).

    Monitoraggio dei puntali per la rottura del conduttore e monitoraggio dell’input di contatto sull’oggetto di prova
    I cavi ad alta tensione sono progettati in tecnologia a 4 fili (brevetto) per ottenere la massima affidabilità del processo (la funzionalità dipende dal tipo di test selezionato).

    Arresto per limite, rilevamento arco e rilevamento picco
    Sono disponibili diversi criteri per rilevare in modo affidabile i guasti dell’isolamento. Oltre a superare il limite di corrente, la risposta di una rilevazione di sovracorrente speciale causa un errore. In questo modo, anche i guasti a bassa energia possono essere rilevati in modo affidabile.

    Funzione di rampa e rilevamento della tensione di rottura durante i test di alta tensione
    La rampa di tensione può essere attivata, i parametri (come il tempo di salita e discesa) possono essere selezionati liberamente. La funzione di rampa garantisce un test particolarmente delicato ed è assolutamente necessaria se uno standard di prodotto prescrive una curva di tensione speciale. Per inciso, viene registrato il valore di tensione a cui è stato rilevato un errore.

    Tutti i compiti di ispezione possono essere parametrizzati individualmente
    Tutti i parametri quali tensioni di prova, correnti di prova, valori limite, tempi di prova, opzioni di avvio, istruzioni per l’utente, impostazioni della matrice, opzioni di processo e sequenza di test possono essere liberamente parametrizzati.

    Atteggiamento individuale di
    Impostazioni della lingua, gestione degli utenti, opzioni di salvataggio, comportamento I / O digitale e stato e stato dei guasti udibili, opzioni di interruzione e interruzione della rottura filo, gestori di file per piani di test e file di risultati e altro.

    Dispositivo di test per funzionamento stand-alone o per controllo remoto tramite interfacce
    Il tester può essere un software per PC (interfaccia utente DataView), applicazioni specifiche del cliente (DLL, LabVIEW, C #, .NET), parametri di comando semplice (ASCII) o digitale remoto controllato da un PLC (Digital-IO).

    Interfaccia CAN per il collegamento di moduli di espansione esterni
    Il sistema di test offre la possibilità di collegare moduli esterni e attività di misurazione tramite un’interfaccia CAN ETL. Il sistema può quindi essere esteso da una matrice per la duplicazione dei punti di test, fonti di alimentazione a 1 e 3 fasi per un test funzionale o anche un test HV a caldo in condizioni di tensione di rete.

    Messaggio di errore: acustico, visivamente e tramite interfaccia
    Gli oggetti di prova difettosi possono quindi essere rilevati in modo affidabile. Inoltre, il tipo di errore viene visualizzato e documentato nel file dei risultati.

    Aggiornabile tramite interfaccia e manutenzione remota
    Le modifiche e gli aggiornamenti specifici del cliente possono essere registrati tramite l’interfaccia, con i sistemi basati su PC (X6 o X8) è disponibile l’opzione di manutenzione remota tramite TeamViewer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *